martedì 30 aprile 2013

Un posto per ogni cosa, ogni cosa al suo posto

La mia nonna paterna davanti al mio caos mi diceva sempre "Un posto per ogni cosa, ogni cosa al suo posto", da architetto posso dire che aveva ragione!
L'ordine si impara crescendo e l'esempio che diamo vale più di mille parole come sempre ma non è innato per tutti  ed il web è una vera miniera di soluzioni...

ArchigeaLab
Top10

http://www.veetje.be/
 
http://www.tonyastaab.com/2011/10/tutorial-hair-clip-holder.html

Orange and pink girls room

http://www.housedressingstyle.com/2012/09/diy-1-hat-organizer.html


http://images.containerstore.com/catalogimages/108113/24PocketCottonOverdoorShoeBag_btq.jpg

http://images.containerstore.com/catalogimages/108113/24PocketCottonOverdoorShoeBag_btq.jpg

http://ourweefamily.blogspot.it/2012/02/lego-birthday-creation.html

http://www.thecreativityexchange.com/2012/01/tips-and-tricks-for-organizing-a-closet-and-a-printable-worksheet-to-help.html



http://legoexpress.tumblr.com/post/1128304131/indie-spirit-i-want-a-wall-like-this-in-my 

indie-spirit:

I want a wall like this in my bedroom

http://www.sew4home.com/projects/storage-solutions/kick-summer-travels-car-caddy

Click to Enlarge

http://kimmccrary.blogspot.it/2012/05/traveling-with-young-children-tip-1.html#.UX-JIkqVgsQ

lunedì 29 aprile 2013

Giochiamo al Bon ton?

Ricordate l'imbarazzo di Julia Roberts in "Pretty Woman", incapace di orientarsi tra forchette e coltelli in un prestigioso ristorante?Ognuno in famiglia ha un compito, mia figlia deve apparecchiare la tavola ed osservandola mi sono resa conto che per lei la disposizione degli oggetti era un concetto confuso.
Ho pensato che anche il Bon ton possa essere insegnato come un gioco!

Materiale
  • foglio bianco A3
  • matita
  • colori
  • posate, piatti, bicchieri

Istruzioni
  • apparecchiate sopra il foglio bianco A3 ( n.d.r. su internet potete trovare un aiuto in caso di dubbi )
  • fate tracciare il contorno degli oggetti ai vostri figli
  • rimuovete gli oggetti
  • fate scrivere la funzione di ogni oggetto ( bambini in età scolare ) o fatelo voi ( bambini in età prescolare )
  • fate colorare come vogliono il risultato ( es. mia figlia ha voluto disegnare un bel piatto di spaghetti al sugo ! )

Giochiamo al Bon ton? byarchigeaLab.blogspot.it

Nota Bene
 Tutti i progetti  sono stati creati da archigeaLab.blogspot.it.
Possono essere utilizzate solo per uso personale e non possono essere commercializzate senza il permesso dell'autrice.


sabato 27 aprile 2013

Gara di fotografia ....casalinga

Il tempo gioca a fare il matto?Organizziamo un Foto challenge casalingo a tema. Basta un cellulare o un tablet, noi siamo analogici ma le nuove generazioni sono digitali!!!Tempo fa ho chiesto a mia figlia di fotografare le 10 cose più importanti per lei nella nostra casa, un modo per conoscere i nostri bambini usando la tecnologia in modo positivo.

Pronti?Via...


Nota Bene
 Tutti i progetti  sono stati creati da archigeaLab.blogspot.it.
Possono essere utilizzate solo per uso personale e non possono essere commercializzate senza il permesso dell'autrice.

venerdì 26 aprile 2013

WE a Bologna:Una favola al museo

 Domenica al museo
domenica 28 aprile
h 16.00


 

Una favola al museoUn percorso narrativo dedicato ai più piccoli per conoscere le opere d’arte seguendo un racconto animato. Tra personaggi misteriosi e paesaggi surreali, i bambini verranno condotti alla scoperta del museo, diventando anche loro protagonisti.
A chi è rivolto: bambini dai 4 ai 7 anni
Ingresso: € 5 a partecipante
Info e prenotazioni: tel. 051 6496628 (dal lunedì al venerdì h 10.00 – 17.00) / 051 6496611 (sabato e domenica h 10.00 - 17.00);
mamboedu@comune.bologna.it





mercoledì 24 aprile 2013

25 Aprile 2013 a Bologna




In occasione della giornata Pratello R'Esiste 2013


ANPI e SALTinBANCO
presentano

RESISTENZE
trincee a Bologna



A cura della compagnia SALTinBANCO

Musiche: Mirco Mungari

Partigiane: Federica Amatuccio, Rosalba Iacoviello

Regia: Gianluca Famulari



25 aprile 2013

Ore 16 - ingresso Teatro Pavese, via del Pratello 53

Ore 19 - Senape-Vivaio Urbano, via Santa Croce 10/abc


ingresso libero
Lo spettacolo Resistenze – Trincee a Bologna, nasce e si sviluppa intorno alle radici solide dei racconti di alcuni “anziani”
e i temi affrontati prendono spunto dalle loro esperienze.
Un mosaico di storie da rivivere, una memoria con tante associazioni di idee:
la lotta partigiana e la strage del 2 agosto, il lavoro delle lavandaie e il precariato dei giovani,
 i bombardamenti aerei e il terremoto dell’Emilia, il genocidio culturale della società moderna
e molte altre trincee da affrontare resistendo.
Il mezzo di unione tra le resistenze è una bicicletta,
la quale è “già poesia e spesso è qualcosa che provoca emozioni profonde e ricordi della nostra infanzia”.
La bicicletta è il mezzo della Resistenza Partigiana ed è anche il pulpito dal quale i racconti verranno sostenuti.
Perché “Quando ti metterai in viaggio per Itaca devi augurarti che la strada sia lunga,
fertile in avventure e in esperienze. Sempre devi avere in mente Itaca,
raggiungerla sia il pensiero costante. E se la trovi povera, non per questo Itaca ti avrà deluso.
Fatto ormai savio, con tutta la tua esperienza addosso già tu avrai capito ciò che Itaca vuole significare”.



--
Ass.Cult. SALTinBANCO
Via Bezzecca 13, 40139 Bologna
www.teatroeducativosaltinbanco.it
Cod. fisc.: 91286740377
Tel.: 349 8869308

Pulizie di primavera!

Mia figlia vuole aiutarmi nelle pulizie di primavera ma i detergenti in vendita nei supermercati sono inadatti ai bambini.
Non mi sono persa d'animo così ho fatto un pò di ricerche su internet, ho raccolto i risultati in un progetto grafico comodo da consultare: la eco guida alle pulizie!Sto pensando di farci un e-book...

EcoGuida pulizie by archigeaLab.blogspot.it.

Nota Bene
 Tutti i progetti  sono stati creati da archigeaLab.blogspot.it.
Possono essere utilizzate solo per uso personale e non possono essere commercializzate senza il permesso dell'autrice.



martedì 23 aprile 2013

YogaStorie

Dedicato a chi pratica yoga e a chi è curioso!

Le posizioni yoga che si insegnano ai bambini nascono dall'osservazione della natura, dal fulmine al pippistrello!
Vi propongo un gioco: l'alfabeto delle YogaStorie


Materiale


  • Preparate una tabella  ( 4 colonneX 6 righe )
  • Ogni quadrante della tabella è dedicato ad una posizione/i

Istruzioni
  • Chiedete ai vostri figli di scrivere/disegnare una o più posizioni per ogni lettera
  • A turno ognuno inventerà una piccola storia ispirata alla posizione/i scelta
p.s. per alcune lettere è difficile trovare l'asana ( posizione ) allora fate ricorso alla fantasia ma sempre ispirandosi alla natura come gli yogi di secoli fa!

"YogaStorie" by http://archigealab.blogspot.it/

Nota Bene
 Tutti i progetti  sono stati creati da archigeaLab.blogspot.it.
Possono essere utilizzate solo per uso personale e non possono essere commercializzate senza il permesso dell'autrice.

lunedì 22 aprile 2013

Teatro "rifiuto"

Niente paura...non sono un critico teatrale, non vi parlerò dell'ultima recensione che ho scritto. E il titolo del post? Stavo buttando i resti di una scatola di cartone e dei ritagli di fogli a quadretti quando mia figlia mi ha fermato. Le servivano. E' sparita in camera sua per un pò ed è tornata con un teatro ed una storia da raccontare.

Ecco la storia:
Un coccodrillo aveva tanto male al naso, non sapendo cosa fare andò dal dottore che lo medicò con un grazioso cerottino. Tutto contento tornò alla sua palude raccontando a tutti quanto era stato gentile il medico che lo aveva curato.

Applausi in famiglia a scena aperta ovviamente!Le ho chiesto come le era venuto in mente e mia figlia mi ha detto con un sorriso sibillino:"Vedi mamma è meglio fare le cose che guardarle alla televisione !".

Il protagonista





Il teatro

sabato 20 aprile 2013

I giochi vanno a nanna!

Mia mamma aveva l'abitudine di fare una rotazione mensile per non finire sommersa dai miei giochi e quelli di mio fratello  al fine di prolungare la longevità dei balocchi. Quando mia figlia è andata prima al nido e poi alla materna ho scoperto che il sistema di rotazione funzionava benissimo anche a scuola!
I bambini a volte non vogliono separarsi dai giochi allora ho pensato che una scatola poteva diventare una tana per il letargo dove farli riposare!

Ecco le etichette  per voi

ToyBox/boys by http://archigealab.blogspot.it/

ToyBox/girls by http://archigealab.blogspot.it/
Nota Bene
 Tutti i progetti  sono stati creati da archigeaLab.blogspot.it.
Possono essere utilizzate solo per uso personale e non possono essere commercializzate senza il permesso dell'autrice.

venerdì 19 aprile 2013

We a Bologna: lo Stregatto in festa

Sabato 20 aprile 

ore 17.00 

inaugurazione 

associazione  “Stregatto”


Via Fratelli Rosselli 15/A
Bologna
+39.3383192716
stregatto@virgilio.it



- Studio Professionale di Psicologia, Psicoterapie
Espressive, Arte e Danza Movimento Terapia.

- Associazione Culturale per lo Sviluppo del Benessere
Psicofisico e dell'Espressione Artistica.

giovedì 18 aprile 2013

Mamma cosa farò da grande?

" Mamma cosa farò da grande? " domanda a cui è difficile rispondere in questo periodo di crisi. Ho ripensato a cosa volevo fare io alla sua età e la verità è che pensavo solo a giocare. Alle scuole medie mi sono posta il problema per la prima volta, volevo fare l'infermiera come la popolare protagonista di un cartone giapponese di allora. Quando ho scoperto che lavorano anche di notte ho capito subito che non faceva per me!Prima di andare alle superiori mi piaceva l'idea di diventare giornalista perchè mi è sempre piaciuto scrivere.Non ero convinta però. Io ho capito che amavo il disegno alla fine delle elementari ma nessuno in famiglia aveva colto la mia inclinazione, incoraggiavano piuttosto la mia predisposizione per le lingue straniere su indicazione degli insegnanti.Fare il liceo linguistico sembrò la cosa più logica per tutti. La passione per la creatività non si era spenta però. Un giorno la mia Professoressa di Storia dell'arte al liceo mi disse che ero quel tipo di persone che non rimane mai senza idee. Intuizione azzeccata. Dopo la maturità scelsi architettura perchè un architetto non si distingue dalla capacità di disegnare, basta esercitarsi e tutti ci riescono, ma piuttosto per le soluzioni che inventa. 
Tutto questo mi ha fatto pensare al percorso, non sempre lineare, che ognuno di noi fa per trovare il proprio posto nel mondo.

Perchè non disegnare quello dei nostri figli?      


 " Mamma cosa farò da grande? " by ArchigeaLab



                                                              Nota Bene
 Tutti i progetti  sono stati creati da archigeaLab.blogspot.it.
Possono essere utilizzate solo per uso personale e non possono essere commercializzate senza il permesso dell'autrice.

mercoledì 17 aprile 2013

Cancelleria per fotografi DIY

Amo fotografare ma procurarsi gli angolini per attaccare le foto nei miei amatissimi album è diventato un problema: o non li hanno o devi andare in un negozio specializzato a procurarteli.
Osservando la forma ho pensato di ricavarla dalla carta da regalo avanzata dagli ultimi compleanni: cancelleria personalizzata per fotografi amatoriali e non.

Materiale

  • forbici
  • carta da regalo usata (n.d.r. l'importante è che non sia troppo stropicciata)

Istruzioni

  • ritagliate la carta in modo da ottenere strisce da 2 o 3 cm di altezza
  • ripiegate la striscia formando un angolo da una parte e dall'altra della striscia
  • ritagliate il triangolo così ottenuto

Non vi rimane che scegliere una foto ed incollare il triangolo sull'album con la colla ( dalla parte aperta ).
Buon lavoro!



Nota Bene
 Tutti i progetti  sono stati creati da archigeaLab.blogspot.it.
Possono essere utilizzate solo per uso personale e non possono essere commercializzate senza il permesso dell'autrice.

martedì 16 aprile 2013

ArchigeaLab: il design che mi piace

Archigealab presenta:
Il design che mi piace


Buona nanna bimbi!

Rockid by http://www.ontwerpduo.nl/en/collection/work/rockid


Play,read,sleep by http://www.ridderenclown.com/bedtimestories.htm



culla belly
Culla Belly by http://www.busetti-garuti.it/html/news/news-02.htm

lunedì 15 aprile 2013

Appendiamo l'ispirazione!

Io credo fermamente nel potere delle parole, continua fonte di ispirazione. In casa mia mamma ha  appeso al muro piatti con proverbi tratti dal Vangelo , ereditati dai nonni tedeschi. Anche nella cultura angloamericana si usa appendere nelle camerette dei bambini frasi celebri, proverbi tratti dalla Bibbia o regole di vita per ispirare i figli. 


Oggi appendiamo l'ispirazione!


"Muro ispirato" by archigeaLab.blogspot.it



Nota Bene
 Tutti i progetti  sono stati creati da archigeaLab.blogspot.it.
Possono essere utilizzate solo per uso personale e non possono essere commercializzate senza il permesso dell'autrice.

sabato 13 aprile 2013

Tanti auguri a te!

In calendario ci sono tanti compleanni, lo shopper deve essere assolutamente in tema!
 Oggi prepariamo lo shopper TORTA!

Materiale

  • shopper monocromo
  • ritagli carta da compleanno riciclata
  • carta adesiva colorata ( 2 colori a scelta )
  • forbici & colla
  • pennarello

Istruzioni

  • ritagliate dei rettangoli di misure diverse usando la carta da compleanno 
  • componete sopra lo shopper i rettangoli come se fosse una deliziosa torta a più strati!
  • incollate i rettangoli nella posizione scelta
  • ritagliate un piccolo rettangolo ed una forma a goccia usando la 
    carta adesiva colorata e appiccicateli in cima alla torta formando una brillante candelina
  • scrivete una frase frase augurale con il pennarello
Se non avete uno shopper potete farlo da soli!
info: http://craftandcreativity.com/blog/2012/06/15/diypartybag/


Shopper Torta by archigeaLab.blogspot.it.

Nota Bene
 Tutti i progetti  sono stati creati da archigeaLab.blogspot.it.
Possono essere utilizzate solo per uso personale e non possono essere commercializzate senza il permesso dell'autrice.

venerdì 12 aprile 2013

WE a Bologna:atelier di Ceramica

In occasione della rassegna promossa dal Quartiere Reno



BIMBINSIEME a Villa Serena



L’Associazione SALTinBANCO vi invita a partecipare al laboratorio



Atelier di ceramica

Per bambini dai 4 ai 9 anni



Domenica 14 aprile

Ore 16.30

presso il centro polivalente Villa Serena di Via della Barca 1.


Ingresso gratuito



Manipolare l’argilla è per i bambini un’esperienza sensoriale davvero unica.
Questo materiale duttile e malleabile coinvolge naturalmente il tatto, ma anche l’olfatto, la vista e l’udito:
modellando, pizzicando e annusando la terra si scoprono diverse forme, si sperimentano colori,
accompagnati da racconti legati all’uso di manufatti realizzati nel corso dei secoli per mangiare, bere, suonare, decorare.



--
Ass.Cult. SALTinBANCO
Via Bezzecca 13, 40139 Bologna
www.teatroeducativosaltinbanco.it
Cod. fisc.: 91286740377
Tel.: 349 8869308

giovedì 11 aprile 2013

WallArt in...bagno

In bagno non abbiamo l'abitudine di appendere quadri o altro ma se abbiamo bambini recalcitranti all'igiene orale e vogliamo evitare di sfinire i nostri figli ripetendo il mantra "Lavati i denti"... siamo pronti per provare la wall art!

Materiale

cornice ( misura a piacere )

  • foglio A4
  • riga e squadra
  • pennarelli
  • ritagli di carta colorata

oppure

  • software grafica
  • clip art
  • stampante

Istruzioni

fate sempre una prova per la composizione
e..incorniciate!
WallArt/girls by archigeaLab.blogspot.it
                                 Non dimentichiamo i fratellini...                                      
 
WallArt/boys by archigeaLab.blogspot.it


                                                          Nota Bene
 Tutti i progetti  sono stati creati da archigeaLab.blogspot.it.
Possono essere utilizzate solo per uso personale e non possono essere commercializzate senza il permesso dell'autrice.

mercoledì 10 aprile 2013

Doodles, Zetangle ovvero scarabocchiamo!

Ho sempre amato scarabocchiare ovunque capitasse. Mi rilassa. Lo trovo un esercizio utile quando devo trovare una soluzione a problemi complessi. Girellando su internet ho scoperto che in America i doodles, scarabocchi, sono diventati una vera e propria tecnica: zetangle.
 

Oggi: SCARABOCCHIAMO!

Materiale

  • pennino a punta fine (adulti )
  • pennarelli a punta fine ( bambini )
  • foglio A4

Istruzioni

  • Immagini natura ( es. animali, fiori,pianeti, etc) per l'ispirazione
  • Semplificate il disegno più possibile
  • Elaborate lo schema ottenuto come credete
  • E' più facile a farsi che a dirsi: buon divertimento!

Zetangle by archigeaLab.blogspot.it.
Scarabocchio by archigeaLab.blogspot.it.

info:http://archive.constantcontact.com/fs023/1101168872594/archive/1105038940782.html

                                                           Nota Bene
 Tutti i progetti  sono stati creati da archigeaLab.blogspot.it.
Possono essere utilizzate solo per uso personale e non possono essere commercializzate senza il permesso dell'autrice.

martedì 9 aprile 2013

BOLOGNA RIGUARDA L'ITALIA-Referendum comunale sui finanziamenti pubblici alle scuole private

Bologna - 26 Maggio 2013
Referendum comunale sui finanziamenti pubblici alle scuole private

BOLOGNA RIGUARDA L'ITALIA


A chi è disposto a battersi per la scuola pubblica.

A chi ritiene che le politiche di tagli alla scuola pubblica e finanziamento a quella privata tradiscano l'articolo 33 della Costituzione nel suo spirito autentico, là dove stabilisce che: “La Repubblica detta le norme generali sull'istruzione ed istituisce scuole statali per tutti gli ordini e gradi. Enti e privati hanno il diritto di istituire scuole ed istituti di educazione, senza oneri per lo Stato”.

A chi ritiene che solo una scuola aperta a tutti, laica, gratuita, inclusiva, moderna e di qualità possa impegnarsi a “rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana” (Art. 3).

A chi pensa che fra i banchi della scuola pubblica si gettino le basi per una cittadinanza consapevole e per il futuro del nostro paese.

Il 26 maggio a Bologna si terrà un referendum consultivo sul finanziamento comunale alle scuole paritarie private, grazie alla raccolta di tredicimila firme di cittadini e cittadine che hanno chiesto di potersi esprimere su questo tema.

La cittadinanza dovrà dare un voto di indirizzo per l'amministrazione su cosa sia meglio per garantire il diritto all'istruzione dei bambini e delle bambine: continuare a erogare un milione di euro annui alle scuole paritarie private, come avviene ora, oppure utilizzare quelle risorse per le scuole comunali e statali.

La portata di questo referendum va ben oltre i confini comunali. E' l'occasione per dare un segnale forte contro i continui tagli alla scuola pubblica e l'aumento dei fondi alle scuole paritarie private.

In Italia c'è urgente bisogno di rifinanziare e riqualificare la scuola pubblica, quella che non fa distinzioni di censo, di religione, di provenienza. Quella dove le giovani cittadine e i giovani cittadini italiani ed europei imparano la convivenza nella diversità.

Da Bologna può ripartire un movimento di cittadini che impegni le amministrazioni locali e il prossimo governo a restituire alla scuola pubblica la dignità e la qualità che le spettano.
L'alternativa è una lenta rovina fino alla fine della scuola pubblica per come l'abbiamo  conosciuta.

IL 26 MAGGIO A BOLOGNA POSSIAMO FERMARE L'OFFENSIVA CONTRO LA SCUOLA PUBBLICA.

IL 26 MAGGIO A BOLOGNA POSSIAMO DARE L'ESEMPIO A TANTI ALTRI E  INSIEME INIZIARE A IMMAGINARE UN AVVENIRE DIVERSO PER NOI, PER I NOSTRI FIGLI E LE NOSTRE FIGLIE.
                                                -------------------------------------------------
Puoi sottoscrivere (e far sottoscrivere) questo appello al seguente indirizzo: http://referendum.articolo33.org/firma-lappello/ 

i primi firmatari:
Stefano Rodotà, presidente d’onore del Comitato referendario Art.33
Andrea Camilleri, scrittore
Margherita Hack, astrofisica e scrittrice
Salvatore Settis,  Scuola Normale di Pisa, archeologo e saggista
Nadia Urbinati, Columbia University, New York, politologa, saggista ed editorialista de “La Repubblica”
Angelo Guglielmi, scrittore e giornalista, già direttore di RAI3, già assessore alla Cultura del Comune di Bologna
Carlo Flamigni, Comitato Nazionale di Bioetica
Wu Ming-scrittori
Maurizio Landini, segretario generale  FIOM-CGIL
Alberto Lucarelli, Diritto costituzionale, Università di Napoli.
Romano Luperini, Università di Siena e Università di Toronto.
Luciano Gallino,  Università di Torino
Lella Costa, attrice
Domenico Pantaleo, segretario generale FLC-CGIL
Lea Melandri,  saggista Università delle donne Milano
Goffredo Fofi, saggista, giornalista, critico
Antonio Genovese,  Università di Bologna
Sabina Guzzanti, attrice
Ivano Marescotti, attore
Piero Bevilacqua,  La Sapienza, Roma
Vittorio Capecchi,  Università di Bologna
Maurizio Fabbri, Università di Bologna
Nicola Tranfaglia, Università di Torino
Francesco Sylos Labini, Isituto Enrico Fermi, Roma
Maurizio Tiriticco, ispettore MIUR, Roma
Angelo Mastrandrea, giornalista
Loredana Lipperini giornalista, scrittrice, conduttrice radiofonica
Nicola Colaianni  Università di Bari
Carlo Formenti, giornalista e saggista
Ifigenia Kanarà. comunicazione e marketing per la cultura
Moni Ovadia, musicista, scrittore
Sandra Soster, già segretaria provinciale della FLC-CGIL Bologna
Francesco Margiotta Broglio,  Università di Firenze
Marco Revelli, Università del Piemonte Orientale
Carlo Bernardini, La Sapienza, Roma
Marco Bersani,  Attac e Forum dell'acqua
Pasquale Colella, direttore de "il Tetto"
Paolo Flores d'Arcais, giornalista e politologo, direttore di MicroMega
Domenico Gallo, magistrato Roma
Francesco Garibaldo, sociologo e saggista, già direttore dell’Istituto per il Lavoro della RegioneEmilia-Romagna
Elena Gianini Belotti, scrittrice
Marina Boscaino, giornalista
Luisa La Malfa, insegnante e saggista
Sergio Lariccia, La Sapienza, e Luiss, Roma
Dànilo Mainardi, etologo
Guido Viale, saggista
Maurizio Maggiani, scrittore

Valerio Mastandrea, attore

Motel Connection, gruppo musicale
Mauro Palma, Comitato Europeo per la Prevenzione della Tortura
Livio Pepino, magistrato e saggista
Valerio Pòcar,  già presidente della Consulta di Bioetica, presidente onorario dello UAAR

Isabella Ragonese, attrice

Enzo Scandurra, La Sapienza, Roma
Maurizio Sgarzi, associazione Percorsi di pace
Franco Tinarelli, INAF, Bologna
Samuel Umberto Romano, Subsonica
Giuliano Volpe,  rettore Università di Foggia
Nazarena Zorzella, avvocato cassazionista, Bologna


Incontri a Bologna

MERCOLEDÌ 17 APRILE - ORE 17.30
TENSOSTRUTTURA "SPAZIO VERDE"


SCUOLA DELL'INFANZIA: QUALE FUTURO A BOLOGNA?
IL REFERENDUM DEL 26 MAGGIO 

Il Comitato Betti 2
invita i genitori di tutte le scuole Betti ad un incontro informativo in vista del referendum cittadino sulle convenzioni alle scuole dell'infanzia paritarie private previsto per il 26 maggio.


VENERDI’ 12 APRILE, alle ore 17,30

 alle scuole Manzolini (Via S.Isaia 20) si terrà l’Assemblea genitori e insegnanti  per organizzare la campagna referendaria nelle scuole.
 
Il gruppo di lavoro dell'assemblea delle scuole