giovedì 28 febbraio 2013

Cosa regaliamo agli sposi?

Finita pausa elettorale,si ricomincia a progettare!


L'inverno è agli sgoccioli e la stagione dei matrimoni comincerà presto:cosa regalare alle future coppie che stanno per sposarsi? Le liste di nozze sono un aiuto anche se ,sempre più spesso, gli sposi optano per un contributo per la luna di miele. Io penso che un regalo personale ed utile sia sempre una buona idea ma se le finanze scarseggiano allora puntiamo sulla creatività: una agenda wedding planner fai-da-te!
Gli sposi devono pensare a tante cose, una agenda dedicata all'evento è un aiuto prezioso per arrivare sereni al giorno del fatidico si!

Materiale
fogli A4 per stampante
foto digitali, clip art, immagini scannerizzate per personalizzare
computer, stampante scanner

Istruzioni
copertina 
indice
temi: 
  • to do list 
  • lista invitati
  • inviti
  • info licenza di matrimonio ( comune/chiesa )
  • bomboniere
  • abito sposa/sposo/figli
  • anelli sposi
  • location ricevimento
  • catering+torta nuziale
  • fiorista
  • mise en place
  • tableaux mariage
  • trasporto sposi e ospiti
  • look sposi
  • foto
  • intrattenimento ricevimento ( n.d.r. soprattutto se ci sono bambini )
  • varie ed eventuali (canzone cerimonia, ringraziamento,riso, etc)
personalizzare con immagini personali e non
stampare
rilegare

et voilà: un regalo insolito!

Evviva gli sposi! 


Nota Bene
 Tutti i progetti  sono stati creati da archigeaLab.blogspot.it.
Possono essere utilizzate solo per uso personale e non possono essere commercializzate senza il permesso dell'autrice.


mercoledì 27 febbraio 2013

Campagna 2013: tessuti liberi!

archigeaLab
presenta la nuova campagna!

e
sostiene
http://www.greenpeace.org/italy/it/campagne/inquinamento/acqua/Campagna-Detox/

venerdì 22 febbraio 2013

Gioiello insospettabile

Non buttate più il rotolo di cartone della carta igienica! Spesso sono gli oggetti di uso comune fonte di ispirazione, guardatevi attorno e troverete un tesoro di idee!

Oggi facciamo un bracciale per la mia principessa!

Materiale
  • rotolo di cartone della carta igienica
  • forbici
  • carta adesiva due colori

Istruzione
  • misurate carta adesiva necessaria per rivestire il rotolo di cartone (n.d.r. aggiungete due centimentri per parte)
  • ritagliate la  carta adesiva
  • applicatela sul rotolo di cartone
  • ritagliate dalla carta adesiva un motivo decorativo di colore diverso
  • applicate la decorazione
  • tagliate il bracciale con le forbici

Suggerimento
Oggi ho pensato alle principesse ma i maschietti non si sentano esclusi: la tecnica è perfetta per un bracciale da supereroe!






Nota Bene
 Tutti i progetti  sono stati creati da archigeaLab.blogspot.it.
Possono essere utilizzate solo per uso personale e non possono essere commercializzate senza il permesso dell'autrice.

mercoledì 20 febbraio 2013

Carnevale per tutte le età

Ogni età vive l'atmosfera del Carnevale in modo diverso, dal Nido in su si può paciugare ispirandosi alle maschere
Ecco un esempio per i più piccoli ma anche per i grandi !

Materiale
  • cartone della pizza
  • fogli A4 di tutti i colori
  • pennarelli
  • tempere/acquerelli
  • carta stagnola
  • forbici
  • colla/spillatrice

Istruzioni
  • disegnare con un pennarello nero i contorni di una maschera e lasciare al bambino la scelta di come decorarlo
  • ritagliare le maschere
  • costruire con la carta dei festoni
  • unire le maschere ed i festoni colorati con colla/spillatrice 
  • appenderle in casa insieme ai bimbi

Nota Bene
 Tutti i progetti  sono stati creati da archigeaLab.blogspot.it.
Possono essere utilizzate solo per uso personale e non possono essere commercializzate senza il permesso dell'autrice.

lunedì 18 febbraio 2013

Bambole e birra

Lo scorso Natale hanno regalato al mio compagno una confezione di una famosa birra artigianale bolognese, stavo per destinarla al riciclo quando  mia figlia si è messa in testa di costruire una casa di bambole insieme. Il progetto era intrigante ma il tempo a mia disposizione poco così ho cercato una scorciatoia ed ottenere comunque un risultato che le permettesse di giocare lo stesso e, se lo desiderava, dipingerlo.

Materiale
  • confezione di cartone da 6 birra/vino 
  • cutter
  • tempera

Istruzioni
  • eliminare con il cutter il coperchio
  • tagliare il fianco della confezione( n.d.r. sui lati lunghi )
  • piegate il rettangolo di cartone del fianco per farne il tetto
  • tagliate le finestre e porte con il cutter
  • dipingete la casa a piacere con la tempera

Tetto casa di bambole

Tetto apribile
Nota Bene
 Tutti i progetti  sono stati creati da archigeaLab.blogspot.it.
Possono essere utilizzate solo per uso personale e non possono essere commercializzate senza il permesso dell'autrice.

sabato 16 febbraio 2013

Costume improvvisato

Prima che mia figlia fosse contagiata dalla "malattia delle Principesse", il costume era fatto di fantasia e colore. Una pigra Domenica si animò grazie ad una busta di carta e tanti ritagli.
Risultato: un costume di Arlecchino improvvisato!

Materiale
  • 1 shopper di carta 
  • ritagli di carta da giornale
  • colla
  • forbici

Istruzioni
  • praticare il buco per la testa con le forbici sul fondo dello shopper
  • praticare il buco per le braccia sui lati dello shopper
  • incollare i ritagli sullo shopper con la colla



Nota Bene
 Tutti i progetti  sono stati creati da archigeaLab.blogspot.it.
Possono essere utilizzate solo per uso personale e non possono essere commercializzate senza il permesso dell'autrice.






giovedì 14 febbraio 2013

Buon San Valentino 2013!

Il biglietto di San Valentino è sempre un problema, l'originalità è la chiave di tutto. Vi propongo un facile pop up con la tecnica a ponte, il testo lo lascio a voi!

P.S. L'aiuto dei bimbi è il tocco in più che rende il biglietto anche più speciale!



Nota Bene
 Tutti i progetti  sono stati creati da archigeaLab.blogspot.it.
Possono essere utilizzate solo per uso personale e non possono essere commercializzate senza il permesso dell'autrice.

martedì 12 febbraio 2013

C'è posta per te!

La mia famiglia è sparsa per il mondo, tra i miei ricordi d'infanzia c'è il piacere di ricevere posta per compleanni e le festività tradizionali. Tempo fa dovevo mandare un pacco all'estero per il compleanno del figlio di una amica ma mi sembrava un pò anonimo così ho coinvolto mia figlia nella decorazione.
Il risultato: un murales!
A volte bastano dei pennarelli per rendere un oggetto unico...

Nota Bene
 Tutti i progetti  sono stati creati da archigeaLab.blogspot.it.
Possono essere utilizzate solo per uso personale e non possono essere commercializzate senza il permesso dell'autrice.

Bologna,14 Febbraio 2013: danziamo contro la violenza verso le donne


domenica 10 febbraio 2013

Agende per tutti i gusti

Questa settimana la tecnologia mi ha messo a dura prova, alla fine si è scoperto che era un mouse capriccioso la causa di tutto. Non mi sono persa d'animo e mi sono organizzata al volo una agenda per i miei progetti. I prodotti in commercio sono standard e costose, io ho speso 2.50 Euro! Il computer è utile ma non dimentichiamoci che la creatività non passa solo dalla tastiera!



Materiale
  • fogli A4
  • foto/ritaglio formato A4 per la copertina (es. io ho usato una immagine che avevo acquistato ad una mostra di architettura anni fa)

Istruzioni
  • Personalizzate utilizzando lo stile mixed media
  • Rilegato nella copisteria di fiducia

Se il computer non è in panne..

stampante e rilegatore


P.S.SanValentino si avvicina: un regalo last minute facile e veloce da realizzare peri vostro Lui/Lei!




Nota Bene
 Tutti i progetti  sono stati creati da archigeaLab.blogspot.it.
Possono essere utilizzate solo per uso personale e non possono essere commercializzate senza il permesso dell'autrice.

martedì 5 febbraio 2013

Scuola ed elezioni:una esperienza bolognese

Care e cari
che il 23 marzo del 2012 avete intonato l’URLO della scuola-benecomune
scriviamo, ancora dai bassifondi del web, per informarvi di due tre iniziative che stiamo facendo e pensando.
La prima la potete vedere già funzionante alla fine di queste poche righe. Dieci domande rivolte alla Politica “per decidere”. Naturalmente non è un invito a non votare, tutt’altro, è piuttosto il tentativo di rimettere al centro della campagna elettorale il tema che a noi sta più a cuore, il futuro dell’Istruzione Pubblica Statale. Chi fra le forze politiche e i tanti candidati si impegnerà a dare risposte concrete?
La seconda iniziativa: siamo impegnati da mesi a riprogettare il sito “URLO della scuola-bene-comune”. Siamo a buon punto e presto, così come avevamo promesso– “trasformare l'Urlo della scuola" in un appuntamento annuale fisso fino a che, tutti insieme, riterremo necessario lanciarloUna sorta di 25 aprile della scuola” – lo riproporremo, rivolgendoci questa volta al governo che nel frattempo si sarà insediato.
Probabilmente la data non potrà essere la stessa dell’anno scorso, per tante ragioni, non ultima la possibilità di avere il tempo per capire quale “cultura di governo” si appresterà a riformare la scuola pubblica.
La terza iniziativa, il referendum comunale consultivo contro i finanziamenti pubblici alle scuole private che si terrà a Bologna il 26 maggio 2013. Abbiamo raccolto 13.000 firme per poterlo convocare, ora non resta che vincerlo ma non sarà per nulla facile. Tutti i “poteri forti della città” osteggiano la consultazione con ogni mezzo: parrocchie e buona parte dell'universo cattolico, gran parte delle forze politiche, il mondo cooperativo che spera di poter gestire le future scuole dell’infanzia, igiornali. Perché è così importante il “referendum-prototipo” di Bologna? Noi rispondiamo così: in realtà è una consultazione che avrà un valore nazionale, se si perderà a Bologna il sistema pubblico-privato immaginato dalla legge di parità – n°62/2000 – non potrà che dilagare, ma se lo vinceremo l’art. 33 della nostra Costituzione ritroverà finalmente le sue vere radici e varrà per tutti. Come vincere? Con l’aiuto e la collaborazione di tutti. Già oggi possiamo dire “non lasciateci soli”, facciamo in modo che il 26 maggio a Bologna sia il Paese intero a chiedere il rispetto dell’art.33.
E ora l’iniziativa che abbiamo appena lanciato a cui invitiamo tutte e tutti ad aderire e promuovere...
Riteniamo che l’idea di porre domande stringenti a coloro che si candidano a governare il Paese sia una pratica  decisamente opportuna, soprattutto in tempi di campagna elettorale. Permetterà a tutti di capire meglio e di decidere consapevolmente.
Abbiamo così pensato di interrogare la Politica anche attraverso il web, rendendo disponibile a tutto il Paese la possibilità di aderire ad un Appello che  pretende da Essa risposte convincenti e fondate.
Una “provocazione” potrebbe dire qualcuno, che ha però un unico semplicissimo obiettivo, costringere la campagna elettorale oggi e il Parlamento domani ad occuparsi di ciò che ci sta più a cuore, l’Istruzione Pubblica Statale: chi fra i tanti candidati si impegnerà a  garantire la qualità, la dignità la libertà che la Costituzione le assegna?
L'idea è nata in rete e in rete sono state raccolte e definite le 10 domande che trovate sulla Home.
Nel menù del sito alla voce “chi siamo” abbiamo risposto così: “siamo l’arcipelago scuola e, proprio per questo, l'appello non vuole avere "promotori" né alcuna forma di primogenitura”.
L’appello è di chiunque decida di condividerlo e sottoscriverlo.
E’ di chiunque decida di adottarlo per diffonderlo ovunque (tramite i propri indirizzari, il proprio profilo FB, nel luogo di lavoro, presso i suoi amici, ecc.)
Più adesioni riusciremo assieme a raccogliere, più forte sarà l'attenzione nei riguardi della scuola.
indicheremo via via gli indirizzi dei siti e dei social network che pubblicheranno l’appello, al momento già ospitato e “linkabile” su:
http://www.urlodellascuola.it/
http://www.retescuole.net/
http://comitatoscuolapubblica.wordpress.com/
http://www.assembleascuolebo.org/
http://coordinamentoscuolebo.altervista.org/
http://www.rknet.it/lascuolasiamonoi/index.php
http://coordinamentoscuolebo.altervista.org/
http://www.facebook.com/NonViVoteremoSe
http://www.scuolaecostituzione.it/
http://www.forumscuole.it/senago
(chi riceverà questa email ha aderito il 23 marzo 2012 all’Urlo della scuola. Chi volesse rinunciare ad essere iscritto alla “rete dei sensibili” può richiedere la cancellazione)
< wbr>< wbr> < wbr>< wbr> < wbr>< wbr> < /wbr> < /wbr>< /wbr> < /wbr>< /wbr> < /wbr>< /wbr>
Associazione nazionale
una nuova primavera per la scuola pubblica
info@urlodellascuola.it
www.urlodellascuola.it

domenica 3 febbraio 2013

Il ciclo dell'acqua: una proposta per l'homeschooling

Influenza 2013 archiviata,speriamo! La convalescenza mi ha fatto pensare a chi ha fatto la scelta di educare i figli a casa perchè non ha trovato nel sistema scolastico vicino a casa una proposta formativa adeguata. Una scelta che rispetto anche se non condivido. Sarà perchè ancora oggi considero l'amicizia delle mie compagne di scuola un dono della vita. Il riposo forzato di Sofia mi ha fatto pensare ad un progetto ad hoc: il ciclo dell'acqua.

Materiale
  • cartone della pizza
  • busta biscotti
  • foglio bianco A3
  • fogli bianchi,azzurri ed arancioni
  • filo per cucire bianco
  • colla 
  • forbici
  • scotch

Istruzioni
  • Ritagliate il foglio A3 come un bigliettino Pop up con due "ponti" e rinforzatelo con il cartone della pizza
  • Ritagliate il sole arancione
  • Ritagliate le gocce e unitele con filo per cucire bianco
  • Ritagliate le nuvole con il foglio bianco
  • Ritagliate fiocchi di neve con la busta biscotti ( n.d.r.usate la parte interna argentata )
  • Ritagliate grandine utilizzando rimasugli carta bianca e copriteli con lo scotch
  • Incollate i ritagli di carta azzurra come fossero onde del mare
  • Incollate tutti gli elementi sulla base che avevate preparato

Il ciclo dell'acqua - Sofia (8 anni) - foto by archigeaLab.blospot.it
Nota Bene
 Tutti i progetti  sono stati creati da archigeaLab.blogspot.it.
Possono essere utilizzate solo per uso personale e non possono essere commercializzate senza il permesso dell'autrice.